Italian Lifestyle Medicine Association added 7 new photos — feeling amazing.

Grande entusiasmo e partecipazione al primo corso sulla felicità #felicisidiventa ideato dal talentuoso ed irresistibile Terenzio Traisci.
Oltre 250 persone in diretta da Bologna stanno per assistere all’intervento del nostro Presidente Luigi Maselli con #lascienzadellafelicita’

Stay tuned, healthy and happy with ILMA 🤗
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association shared their post.

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei protagonisti del percorso di educazione alimentare "Mai più grassi".
Vi presentiamo Luigi Maselli, ricercatore in Neuroscienze, pioniere della Lifestyle Medicine in Europa, autore del libro "Lifestyle Medicine: la scienza del cambiamento efficace".
Dopo l'esperienza triennale del corso di alta formazione in Lifestyle Medicine presso la scuola di Medicina dell'università Sapienza, ha inaugurato quest'anno il primo corso di perfezionamento in "Esperto in stile di vita over 60" presso l'Università di Bari.
Attraverso il percorso di educazione alimentare organizzato con la Master Coach Italia (MCI), scoprirete:
- cosa è la Lifestyle Medicine e quali sono i suoi pilastri (genetica, nutrizione, attività fisica, stress management, resilienza);
- come raggiungere successo e benessere attraverso il cambiamento dello stile di vita;
- come individuare degli obiettivi specifici e come restare focalizzati su di essi;
Curiosi?
Vi basta contattare la Master Coach Italia per ottenere ulteriori informazioni e iscrivervi:
info@mastercoachitalia.com - 3475820941
... See MoreSee Less

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei protagonisti del percorso di educazione alimentare "Mai più grassi". Vi presentiamo Luigi Maselli, ricercatore in Neuroscienze, pioniere della Lifestyle ...

View on Facebook

Ringraziamo di cuore tutti i nostri affezionati followers.
Associazione scientifica ILMA 😊
... See MoreSee Less

View on Facebook

Lo scorso 7 Gennaio, il Comune di Tursi (Basilicata) ha conferito la cittadinanza onoraria a Daisaku Ikeda, illustre filoso buddhista di fama internazionale e Presidente dell'organizzazione non governativa Soga Gakkai.
La Basilicata, che già in precedenza ha ospitato personaggi di elevatissimo spessore morale come sua Santità il Dalai Lama, Tenzin Gyatso ed il Premio Nobel Betty Williams, si dimostra ancora una volta essere la terra della pace e dell'accoglienza.
L'iniziativa presso il Comune di Tursi è stata caldeggiata con encomiabile dedizione e amore dalla Dott.ssa Graziella Marino, Chirurgo Oncologo dell'Ospedale CROB di Rionero in Vulture, nonché nostra apprezzatissima amica e socia.

Congratulazioni da tutti noi Dottossa Marino! Possa il tuo percorso di Vita continuare ad essere costellato di soddisfazioni personali e professionali.

youtu.be/wlRZwD1_6js
... See MoreSee Less

Italian Lifestyle Medicine Association is supporting Italian Lifestyle Medicine Association at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

PROBIOTICI HI-TECH & BROCCOLI, vincenti contro il cancro del colon retto.

La terapia del futuro per il cancro del colon retto potrebbe passare anche da un cocktail di probiotici bioingegnerizzati e assunti insieme a ortaggi della famiglia delle crocifere, come i broccoli. Un lavoro pubblicato su Nature Biomedical Engineering dimostra infatti che questo trattamento innovativo è efficace in vitro e in vivo, in modelli animali di cancro del colon. La ricerca è stata effettuata presso l’Università di Singapore.

La prevenzione resta l’arma vincente in tutti i campi della medicina ma in particolare nella lotta contro i tumori. E se è vero che il vecchio adagio ‘una mela al giorno toglie il medico di torno’ contiene effettivamente elementi di prevenzione legati alle fibre contenute in questo frutto, valicato il traguardo del terzo millennio, la prevenzione e il trattamento dei tumori si declinano in iniziative più high tech. Come quella contenuta in un articolo pubblicatoonline su Nature Biomedical Engineering, da ricercatori del laboratorio di Medicina (diretto da Matthew Chang) della National University of Singapore, centro d’eccellenza e all’avanguardia a livello internazionale, grazie agli importanti investimenti che hanno attirato qui numerosi big della ricerca mondiale.

Il messaggio di fondo di questa ricerca è che dei probiotici particolari ‘confezionati’ in laboratorio sarebbero in grado di colpire e uccidere selettivamente le cellule di cancro del colon, in presenza di una sostanza contenuta nei broccoli, da loro convertita in ‘arma letale’. Questa terapia sperimentale, stando ai risultati di questo lavoro condotto su animali di laboratorio (un modello murino di cancro del colon) ha prodotto in vitro un’inibizione della proliferazione di cellule di cancro del colon retto (di topo e umane) di oltre il 95%. Buoni anche i risultati in vivo, negli animali da esperimento; topi con cancro del colon retto alimentati con i probiotici bioingegnerizzati e una dieta a base di crucifere hanno presentato una significativa regressione della massa tumorale e delle recidive.

I batteri bioingegnerizzati sono ceppi di Escherichia coli Nissle, resi in grado di aderire alla superficie delle cellule tumorali e secernere un enzima (la mirosinasi) in grado di convertire delle sostanze (glucosinolati) contenuti nelle crocifere o brassicacee (cavoli, broccoli, rapa, rucola, ravanello) in una piccola molecola dalle proprietà anti-tumorali (sulforafano).

Il cancro del colon retto è uno dei big killer tra i tumori oltre che uno dei più comuni, soprattutto nel mondo occidentale. La sopravvivenza a 5 anni, buona quando il tumore viene diagnosticato in fase precoce (prezioso da questo punto di vista lo screening mediante sangue occulto nelle feci ed eventuale colonscopia), si riduce in maniera importante negli stadi avanzati.

Fonte: Quotidiano Sanità 15.01.2018
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is feeling happy at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

«Non c'è futuro per chi non si preoccupa del Bene Comune».

Questo è uno dei principi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, approvata il 25 settembre 2015 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, e quindi dall'Italia. Infatti, l'Agenda 2030 riconosce che è necessario intraprendere, in tempi rapidi e in modo determinato, un nuovo modello di sviluppo in grado di tenere insieme, in modo virtuoso, crescita economica, diritti sociali e tutela dell'ambiente. È in gioco non solo la sopravvivenza del pianeta, ma anche il futuro economico, sociale e civile dei nostri Paesi, messo a rischio da una crescita del prodotto interno lordo (Pil) sempre più limitata e insufficiente per assorbire l'elevata disoccupazione, da enormi disuguaglianze, nonché dal drammatico acuirsi dei conflitti e delle migrazioni indotte da guerre e catastrofi naturali.

Per dare concretezza a questo progetto, l'Agenda 2030 è corredata da una lista di 17 obiettivi (Sustainable development goal, SDGs nell'acronimo inglese) e 169 sotto-obiettivi, che riguardano tutte le dimensioni della vita umana e dello stato degli ecosistemi e che dovranno essere raggiunti da tutti i Paesi del mondo al più tardi entro il 2030. Si va dall'eliminazione della povertà alla salute per tutti, dalla crescita economia e lavoro dignitoso all'eliminazione delle disuguaglianze, comprese quelle di genere, dalla tutela dell'ambiente alla qualità della vita nelle città, dall'educazione all'innovazione per la sostenibilità. Insomma, un progetto che vede finalmente economia, società, ambiente e istituzioni elementi ugualmente importanti per costruire un futuro sostenibile.

Ma quanto si sa, fra i cittadini e gli opinion leader, di questi 17 goal belli e ambiziosi? Poco, a distanza di un anno dal loro varo. Ecco perché la realizzazione di questo progetto richiede la mobilitazione di tutte le componenti della società e dell'economia.

ILMA e le sue sorelle internazionali sono direttamente coinvolte in questo cambiamento epocale, da oggi anche con il coinvolgimento del LIONS 🦁 Club International.

INSIEME per il Bene Comune.

Fonte: Il Sole 24 Ore.

youtu.be/GIHucfatYpM
... See MoreSee Less

From firefighter to scientist, pilot to doctor, these children have big dreams. But without vaccines, those dreams will be out of reach. Today, vaccines are ...

Italian Lifestyle Medicine Association added 13 new photos — feeling satisfied.

Buonasera a tutti carissimi amici, soci e followers.
È con immenso piacere che condividiamo con voi il grande successo riscosso dal nostro Presidente e da tutti gli altri eccezionali relatori del Corso di Perfezionamento in esperto in stile di vita over 60 inaugurato ieri presso l’Universita’ degli studi di Bari.
È un altro sogno nel cassetto che si è realizzato per la nostra Associazione e quindi per ognuno di noi 🤗
Ringrazio di vero cuore il nostro Presidente Luigi Maselli, la Prof.ssa Giovanna Da Molin, presidente CIRPAS dell’Uniba e tutti gli altri illustri docenti di questa prima edizione del corso di perfezionamento, che hanno posto il loro tempo e la loro “arte” al servizio della Lifestyle Medicine 💪🏼:
Il Prof. Francesco Bellino
Il Dott. Filippo Portoghese
La Dott.ssa Grace Massiah
La Dott.ssa Arcangela Colavito
GRAZIE!!
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is feeling satisfied at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Ultimo intervento di questo primo weekend di formazione per i discenti del Corso di Perfezionamento in esperto di stile di vita over 60.
Ringraziamo Arcangela Colavito, Dottoressa in Tecniche dell’igiene dentale e specialista del benessere e della salute Ilma.
... See MoreSee Less

Daniela Nuti Ignatiuk, Ana Kalleshi and 15 others like this

Arcangela ColavitoGrazie per l’opportunità!!! Prof. Maselli

1 week ago   ·  2

3 Replies

Avatar

Raffaella LocorotondoComplimenti Arcangela👏

1 week ago   ·  1
Avatar

Arcangela ColavitoGrazie 😉

1 week ago
Avatar

Comment on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is feeling affascinato at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

È in corso la lezione della Prof.ssa Grace Massiah, Medico chirurgo specialista in Chirurgia estetica e ricostruttiva, per il Corso di Perfezionamento in esperto in stile di vita over 60 presso l’Universita degli studi di Bari.
... See MoreSee Less

Lacitignola Grazia, Dael Antonaci and 23 others like this

View previous comments

Rossella BellomoBrava la mia amica !!! ❤️ Chiara , precisa e compendiosa !

1 week ago   ·  1
Avatar

Giuseppe Torrini...brava Grace...solo chi fa ti può apprezzare...chiara e suadente..😘

1 week ago   ·  1
Avatar

La Candia GiovannaBrava amica mia. Sei super

1 week ago   ·  1
Avatar

Teresa TriggianiBella Grace e tanto brava👍👏😘

1 week ago   ·  1
Avatar

Claudia LiuzziGrace Massiah sei stata chiarissima , complimenti !!!😘

1 week ago   ·  1
Avatar

Rita Dario👏

1 week ago   ·  1
Avatar

Elena LeoneBrava!🎉😘

5 days ago
Avatar

Comment on Facebook

Seconda giornata formativa per i discenti del Corso di Perfezionamento “Esperto in stile di vita over 60” presso l’Universita’ di Bari.
Il Prof Luigi Maselli, coordinatore del corso, augura buon lavoro a docenti e studenti attraverso le parole di Igor Sibaldi, Filosofo e noto scrittore.
Buona visione e buon lavoro a tutti 🤗
#italianlifestylemedicine
... See MoreSee Less

Italian Lifestyle Medicine Association shared Anila Kalleshi Official's live video — feeling satisfied.

Anila Kalleshi Official
Si pianta oggi un nuovo e florido seme per rendere il nostro Mondo, la nostra Società un posto migliore... per i nostri figli, per i nostri genitori, per noi tutti.

In linea con le direttive internazionali delle Nazioni Unite (The Global Goals) abbiamo strutturato e organizzato un Corso di Perfezionamento Universitario in “Esperto in Stile di Vita” che oggi vede il suo start con la partecipazione entusiasta di professionisti lungimiranti e coscienziosi.
... See MoreSee Less

Italian Lifestyle Medicine Association is at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

"L’uomo ha conosciuto per cinquecentomila anni la fame, il freddo, la violenza.
Questa è la prima generazione umana che non conosce alimenti genuini e il mare pulito."
(Francesco Burdin)

La qualità dell'Ambiente in cui viviamo dipende essenzialmente dal nostro rispetto verso di essa.

Se puoi usa le gambe per i tuoi spostamenti... resti in salute e fai bene al tuo Ambiente.
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association updated their cover photo.

IL MONDO INTERO HA BISOGNO ANCHE DEL TUO AIUTO
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association added an event.

I professionisti della salute e del benessere ILMA ed i coach di MCI Italia lanciano un nuovo ed entusiasmante mini-percorso di educazione ai sani e corretti stili di vita.

Questo corso copre tutto ciò che è necessario sapere per essere in buona salute senza sottoporsi a diete e routine di allenamento. Significa essere sani tutti i giorni, adottare lo stile di vita sano e vedere risultati continui, duraturi, persistenti.

Il motivo per cui abbiamo deciso di fare questo corso è perché vediamo troppe diete e programmi di allenamento che promettono “risultati veloci”. Costruire un corpo sano, efficiente e bello è soprattutto un impegno che richiede molto di più che false promesse.

Sui social media o in altre occasioni puoi vedere tante persone che lavorano per il loro corpo ogni giorno e puoi effettivamente notare la differenza tra qualcuno che ha fatto un piano di 10 settimane e qualcuno che fa questo ogni giorno, indipendentemente dal periodo dell'anno. Possiamo garantirvi che ciò di cui vi parleremo saranno tutte cose semplici e le tratteremo in maniera così facile che potranno aiutare chiunque a ottenere risultati… a qualsiasi età.

Essere sani e avere un bell'aspetto significa conoscere il proprio corpo e imparare a trattarlo correttamente: mangiare, fare movimento, riposare, quando, come e perché. Questi principi fondamentali e altro verranno trattati in questo corso e una volta che avrai compreso le basi per tenerti in forma, saprai da solo perché tutti quei piani rapidi dalle false promesse non valgono la pena di essere considerati.

Noi saremo semplici, efficaci, diretti e lo faremo in modo breve e preciso. Tu riuscirai a imparare, ad apprezzare e a mettere subito in pratica un cambiamento che ti consentirà di gestire il Benessere tuo e dei tuoi cari.

È giunto il momento di entrare nel merito:

Qual è il pubblico target?
• Persone con poca o nessuna esperienza in questo campo.
• Persone che vogliono aggiornare le proprie conoscenze sui fondamenti dell'essere in forma.
• Persone che hanno provato duramente per un po’ ma non hanno ancora visto alcun risultato e hanno bisogno di un cambiamento.
• Se hai una conoscenza approfondita in quest'area, questo corso probabilmente non fa per te.

IL PROGRAMMA

1. incontro (1° Febbraio 2018) – ore 16:00/20:00
• Introduzione al corretto Stile di Vita
• Scopri la tua tipologia corporea
• Fai lavorare al meglio la tua tipologia corporea

2. incontro: (8 Febbraio 2018) – ore 16:00/20:00
• L’Energia per il Corpo
• Le Proteine, i Carboidrati, Grassi
• Come costruire il tuo equilibrio energetico
• L’introito energetico quotidiano
• Dolcezza senza rimorsi

3. incontro: (15 Febbraio 2018) – ore 16:00/20:00
• Dieta ed Attività Fisica
• Personalizzare dieta ed attività fisica
• L’importanza di una sinergia funzionale
• Pianificazione alimentare

4. incontro: (22 Febbraio 2018) – ore 16:00/20:00
• Le strategie mentali per la motivazione personale
• Pianificare e organizzare gli obiettivi quotidiani
• Strategie di motivazione personale
• Strumenti per rafforzare il cambiamento


I RELATORI
• Luigi Maselli, Istruttore di Lifestyle Medicine – presidente ILMA
• Pasquale Adamo, Mental coach – Direttore MCI (scuola di coaching)
• Viviana Martiradonna, Biologa nutrizionista e ambientale, Scrittrice


Le lezioni si svolgeranno a Bari in Via Crisanzio, 53 (sede Master Coach Italia)

Per informazioni ed iscrizioni:
info@mastercoachitalia.com - 3475820941
... See MoreSee Less

Italian Lifestyle Medicine Association is at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Lifestyle Medicine è anche (soprattutto) Coaching

Con il nuovo Anno ILMA offre ai propri affezionati Followers degli spunti di riflessione da adoperarsi nel quotidiano. Dei brevi ed efficaci esercizi, basati sulla evidenza scientifica, per vivere al meglio la propria Vita.

COMINCIAMO!

Costruire una mente efficace e resiliente richiede:

1. impegno cosciente,
2. dedizione
3. pratica quotidiana.

Iniziamo con questi 10 esercizi per far lavorare il muscolo più importante del corpo umano, il Cervello.

Esercizio nr. 01 STABILIRE GLI OBIETTIVI

Il cervello umano è naturalmente predisposto per raggiungere e realizzare gli obiettivi. E non solo i grandi obiettivi, come ad esempio: voglio perdere 30 Kg. Anche impostare obiettivi più gestibili a breve termine come: voglio lavorare per 30 minuti senza controllare il mio telefono oppure voglio rispondere a tutte le mie email da mezzogiorno in poi.

Con ogni obiettivo che raggiungerai, otterrai più fiducia nelle tue capacità di avere successo.

Imparerai anche a riconoscere quando i tuoi obiettivi sono irrealisticamente ambiziosi e quando non sono abbastanza impegnativi.

ILMA ti augura una giornata ricca di nuovi obiettivi e ti rimanda a Mercoledì prossimo per l’Esercizio nr.02
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is supporting Global Goals Curriculum 2030 at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Il Mondo INTERO ha bisogno del tuo aiuto... ogni tuo piccolo gesto quotidiano può fare la differenza e consentire alle generazioni future di vivere ancora sul nostro meraviglioso Pianeta.

L'obiettivo comune è rendere concreta la Speranza di un Mondo vivibile entro il 2030.

ILMA, assieme alle sue sorelle internazionali, è partner ufficiale della campagna mondiale "The Global Goals" per la salvaguardia della Vita sul Pianeta.

UNISCITI A NOI... SII PROTAGONISTA!
youtu.be/Mdm49_rUMgo
... See MoreSee Less

This beautiful animation shows what the world could look like if we achieve some the Global Goals by 2030. It looks at a selection of global issues, from ext...

Si chiama APache ed è la proteina, appena scoperta, amica del cervello. Questa infatti accompagna la crescita dei neuroni e garantisce un buono stato di salute. La scoperta targata Italia e pubblicata su Cell Reports, “potrebbe giocare un ruolo importante nei processi neurodegenerativi”, ha detto Fabio Benfenati, coordinatore del Centro di Neuroscienze e Tecnologie sinaptiche (Nsyn) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit), che ha condotto la ricerca con Silvia Giovedì, dell’Università di Genova, e in collaborazione con Flavia Valtorta, dell’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano.

APache può essere considerata la proteina-guida del sistema nervoso. Aiuta i neuroni a crescere e a svilupparsi, a comunicare fra loro favorendo la formazione di nuove connessioni ed è anche indispensabile per garantire il funzionamento corretto delle connessioni una volta stabilite. Tanto che se viene silenziata “i neuroni stanno male e tendono a morire”. Per questo suo ruolo, ha osservato Silvia Giovedì, la proteina APache “potrebbe essere implicata nei meccanismi di riparazione dei neuroni e un suo malfunzionamento potrebbe essere alla base di molte malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer. I pazienti affetti da tale patologia, infatti, sono caratterizzati da livelli anomali di questa proteina”.

Studiata finora in colture di cellule e nei topi, la proteina è presente nell’uomo. La ricerca sulla funzione che svolge è agli inizi, ma già i dati preliminari indicano che sia coinvolta “nei meccanismi di sopravvivenza” e nei “sistemi di difesa dei neuroni in situazioni di stress”, ha rilevato Benfenati. Studi di bioinformatica indicano che il gene che produce la proteina APache possa essere coinvolto nella formazione delle sinapsi”, ossia delle connessioni che permettono ai neuroni di entrare in contatto e di comunicare tra loro.

Questo avviene perché la proteina APache controlla la formazione delle vescicole che accrescono la membrana delle cellule nervose. Questo fenomeno, chiamato traffico di membrana, è indispensabile ai neuroni per crescere e formare le sinapsi. “La membrana deve crescere con i neuroni, come a un bambino che cresce sono necessari vestiti di taglie sempre più grandi”, ha detto Benfenati. Una volta che i neuroni sono adulti e hanno formato una rete di sinapsi, è ancora la proteina APache ad aiutarli a ‘mantenere le distanze’, favorendo il riassorbimento delle vescicole.

Fonte: Popular Science 2018.01.08
... See MoreSee Less

View on Facebook

ACRILAMMIDE...

Il 3 Gennaio 2018 per la prima volta viene pronunciata la parola acrilammide al Tg1, una parola tanto estranea quanto il suo potere cancerogeno.

L’11 aprile 2018 infatti entrerà in vigore il Regolamento (UE) 20 novembre 2017, n. 2158 che obbliga cuochi, pasticceri ed industrie a ridurre i livelli di acrilammide nei loro prodotti.

Ma che cos’è e cosa provoca questa sostanza?
L’acrilammide è una sostanza che può formarsi in modo del tutto naturale, durante la cottura dei prodotti amidacei contenenti zucchero e l’aminoacido asparagina, proprio come le patate, ma anche cereali, caffè, pane, pizza, biscotti e fette biscottate.
Si sviluppa quando la cottura avviene a temperature superiori ai 120° come durante la frittura, cottura al forno e alla griglia.

Questa sostanza è GENOTOSSICA e CANCEROGENA, ovvero provoca una mutazione del nostro DNA aumentando il rischio di tumore.

Godetevi il buon cibo prestando molta attenzione alla sua cottura.

Felice Epifania a tutti!

Fonte: Report Congresso SINU (Società Italiana Nutrizione Umana) 2017.
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association shared UNILAD's video — celebrating l’ Epifania.

UNILAD
I bambini sono sempre fonte di gioia e apprendimento.
La loro spontaneità e bontà d’animo riescono a risvegliare negli adulti quel bimbo assopito da tempo che di tanto in tanto vorrebbe venir fuori a giocare, vorrebbe esprimersi a cuore aperto senza preoccuparsi di esporsi al giudizio.
Abbracciamoci di più 🤗 amiamo di più ❤️
Buona Epifania da tutti noi dell’Ilma e dell’Alma!
... See MoreSee Less

Actual footage of me and my friends after drinking too much 😂😂

Chiara Losito, Maria Paola Martino and 10 others like this

Zanna JosefsdotterSer ut små pingviner. Asgulliga. Katarina Michaela 😂😊

2 weeks ago
Avatar

Comment on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Finalmente il giorno 12 Gennaio 2018 partirà il Corso di Perfezionamento in "Esperto in Stile di Vita negli over60" presso l'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari.

Questi i temi del primo modulo di lezioni (12 e 13 Gennaio):

Venerdì 12 Gennaio 2018
Aspetti trasversali dell’Aging: pianificare il futuro.

Aspetti demografici e strutturali della popolazione. 2h Giovanna Da Molin
Le malattie croniche non trasmissibili NCDs. 2h Filippo Portoghese
Filosofia dell’Aging. 2h Francesco Bellino
Definizione e Inquadramento dello Stato di Benessere. 2h Luigi J. Maselli

Sabato 13 Gennaio 2018
Benessere e Bell’essere.

Cura del Volto. 2h Grace Massiah
Igiene Orale. 2h Arcangela Colavito

Ringraziamo tutti i partecipanti a questo lungimirante programma: il nostro Magnifico Rettore, il Direttore Generale del Parco Tecnologico Scientifico TECHNOSCIENCE Prof. Aldo d'Alessandro, i docenti, gli iscritti al corso e tutto il Personale amministrativo e di servizio.

Grazie e ancora Felice 2018 a noi tutti 💫
... See MoreSee Less

View on Facebook

Anno nuovo, nuovi propositi.
Archiviata la letterina a Babbo Natale assieme a tutti i ricordi e le esperienze maturate nell'anno 2017, è tempo di rispolverare la lista dei buoni propositi scritta esattamente un anno fa.
Non è vostra abitudine farne una!? 😣
Beh, potete cominciare da adesso seguendo questi utili consigli:😁
- Prendete carta e penna e scrivete di getto ciò che il cuore ❤️e la mente 🧠 vi suggeriscono e che vorreste realizzare o migliorare nella vostra vita.
- Non c'è limite alla fantasia, tuttavia sarebbe opportuno porsi degli obiettivi S.M.A.R.T., ovvero Specifici, Misurabili, Realizzabili, Realistici e settati nel Tempo. Date priorità ad alcuni di questi progetti/propositi; la loro realizzazione nel corso dei mesi saprà garantirvi lo sprint giusto per raggiungere i vostri obiettivi più ambiziosi.
- Sognate in grande, non temete le sfide, apritevi alle nuove esperienze. A piccoli passi si arriva ovunque!😉
- Individuati i vostri obiettivi, aggiungete ora i "dettagli", gli strumenti che utilizzerete per raggiungere i vostri scopi. Ad esempio: "per l'anno 2018 desidero liberarmi dei miei 5 Kg di troppo entro il mese di Giugno. Strategia: acquistare l'attrezzatura giusta ed iscrivermi in palestra entro i prossimi tre giorni, sostituire da subito i cibi ipercalorici e poco nutrienti che albergano nella dispensa e nel frigo con alimenti nutrienti e freschi."🍌🍎🥑🥕🍯🥙🍳🥒🥦
- Rileggere il tutto e riscriverlo in bella copia.
- Porre la vostra "Goals list"- lista degli obiettivi - in un punto della casa che sia per voi facilmente visibile, così da restare ogni giorno focalizzati sui vostri obiettivi.
Ricordatevi di celebrare sempre i vostri successi, dai più piccoli ai più grandi e di condividerli con le persone che amate.

BUON INIZIO D'ANNO NUOVO!!🍾🥂🎆🎇✨🎉🎊

Fonte: "Lifestyle Medicine: la scienza del cambiamento efficace" di Luigi Maselli - ed. Sapio
... See MoreSee Less

View on Facebook

Il Futuro sta portando l'attenzione di ciascuno di noi ad un livello più avanzato rispetto alla propria Salute: il Benessere.

youtu.be/9DtVazCvSYc
... See MoreSee Less

WOR(l)D HELO LX+ Spot

Il 2018 si preannuncia come un anno ricco di entusiasmanti novità.

La Italian Lifestyle Medicine Association presenta una fattiva collaborazione con la Farmamedica, azienda leader nella distribuzione di supporti tecnologici per il Benessere delle Famiglie e delle Persone.

Farmamedica è uno dei distributori ufficiali del braccialetto HELO LX+ un dispositivo unico nel suo genere e con incredibili potenzialità per monitorare il benessere e la sicurezza delle Persone.

Se sei interessata/o a saperne di più scrivi a direzione.scientifica@farmamedica.it, saremo felici di aiutarti.

youtu.be/LZKnBUFenEQ
... See MoreSee Less

WOR(l)D Official 2 minutes video: The Product

Italian Lifestyle Medicine Association updated their cover photo. ... See MoreSee Less

View on Facebook

IN QUESTO 2018 SII VOCE FUORI DAL CORO ... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association updated their cover photo. ... See MoreSee Less

View on Facebook

ANNO NUOVO... NUOVI RAPPORTI INTERPERSONALI

I rapporti interpersonali sono una fonte enorme di soddisfazione e felicità, ma sono anche la principale causa d’insoddisfazione e infelicità.

Non dovremmo sorprenderci dal momento che tutti i fenomeni e le situazioni hanno due facce, di solito contrapposte. Quindi, una delle chiavi per la felicità consiste nell’imparare a ignorare parole, atteggiamenti e comportamenti di molte persone.

Infatti, ci sono momenti in cui ignorare è una questione di salute mentale, perché ci sono atteggiamenti che possono destabilizzarci oppure ostacolarci al punto di impedirci di andare avanti e raggiungere il nostro potenziale. Renderci conto che stiamo alimentando rapporti tossici, nei quali noi stessi siamo le principali vittime, è il primo passo per liberarci dalla rete in cui siamo caduti.

Ignorare è un'arte

Si dice che una volta, un uomo si avvicinò a Buddha e, senza dire una parola, gli sputò in faccia. I suoi discepoli si arrabbiarono.

Ananda, il discepolo più vicino, chiese a Buddha:

- Dammi il permesso di dare a quest’uomo ciò che merita!

Buddha si asciugò con calma e rispose ad Ananda:

- No. Io parlerò con lui.

E unendo i palmi delle mani in segno di riverenza, disse all'uomo:

- Grazie. Con il tuo gesto mi hai permesso di vedere che la rabbia mi ha abbandonato. Ti sono estremamente grato. Il tuo gesto ha anche dimostrato che Ananda e gli altri discepoli possono essere ancora assaliti dalla rabbia. Grazie! Ti siamo molto grati!

Ovviamente, l'uomo non credette a ciò che udì, si sentì commosso e angosciato.

Questo racconto ci mostra che cosa significa esattamente ignorare, una parola che spesso ha un significato negativo e può farci sentire "cattive persone" per ignorare gli altri.

Ignorare significa semplicemente non permettere che parole, atteggiamenti e comportamenti dannosi di altri possano intaccare il nostro equilibrio interiore. Non è necessario ricorrere alla violenza velata o all’aggressività, è sufficiente creare un involucro protettivo intorno a noi.

Si tratta di imparare a ignorare certe persone in certi momenti, e non è neppure necessario allontanarsi da loro, perché, dopo tutto, tutti abbiamo luci e ombre. Ignorare non è una forma di vendetta o un modo per far sentire inferiore l’altro, è solo un modo per proteggerci.

3 situazioni che devi imparare a ignorare

1. Le critiche distruttive.
Quando le critiche non sono destinate ad aiutarci a migliorare, ma solo a scoraggiarci e farci sentire inferiori, le dovremmo ignorare. Non lasciare che gli altri ti giudichino senza essersi prima messi nei tuoi panni, e non permettere che le loro critiche ti danneggino.

2. Le cattive azioni.
Se una persona si comporta male con te non permettere che il suo comportamento alteri il tuo equilibrio psicologico, perché allora avrà raggiunto il suo obiettivo. Ricorda che può danneggiarti solo ciò a cui permetti di farlo. Se noti una cattiva azione, rivedi le tue aspettative relative a quella persona e vai avanti.

3. Le manipolazioni.
Alcune persone cercheranno di controllarti attraverso la manipolazione emotiva. È importante che tu ne sia consapevole e impari a evitare i commenti che fanno leva sul tuo senso di responsabilità, il senso di colpa o anche l’affetto, per farti prendere decisioni che altrimenti non avresti preso. Quando impari a ignorare tali commenti diventi veramente libero di decidere ogni passo nella tua vita.

Costruisci il tuo scudo con la "Accettazione Radicale"

Siamo così abituati a reagire che ci arrabbiamo spontaneamente quando qualcuno si comporta male, o ci rattristiamo quando veniamo criticati. In realtà, queste reazioni sono normali, non dobbiamo pretendere di essere come il Buddha della storia, il problema è quando durano più a lungo di quanto dovrebbero e finiscono per danneggiarci.

Imparare a ignorare è un processo che richiede molta preparazione e un profondo cambiamento di atteggiamento. Anche se può sembrare un controsenso, ignorare efficacemente non significa chiudersi in sé, ma tutto il contrario: aprirsi completamente al mondo. Una tecnica molto semplice e potente per farlo è "l'accettazione radicale".

Questa tecnica fa parte della Terapia Dialettico-Comportamentale, sviluppata dalla psicologa Marsha M. Linehan dell'Università di Washington, e si concentra nella regolazione emozionale potenziando abilità come la tolleranza all’angoscia e la piena coscienza, quindi affonda le sue radici nella filosofia buddista.

Accettazione Radicale significa accettare completamente qualcosa, senza giudicare. In pratica, molte delle cose che dicono o fanno gli altri ci danno fastidio perché non corrispondono alle nostre aspettative, in qualche modo rifiutiamo di accettare quelle parole, atteggiamenti o comportamenti. Questo rifiuto è la fiamma che alimenta la frustrazione, il risentimento, l'odio o la tristezza.

Quando si pratica l'accettazione radicale si assume semplicemente ciò che è accaduto, senza entrare in giudizi di valore. Assumendo una distanza psicologica si crea uno scudo intorno a noi che ci offre la possibilità di reagire a questa situazione così da non esserne emotivamente danneggiati.

Fonte:
Robins, C. J. et. Al. (2004) Dialectical behavior therapy: Synthesizing radical acceptance with skillful means. En Mindfulness and acceptance: Expanding the cognitive-behavioral tradition (30-44). Nueva York: Gilford Press.
... See MoreSee Less

View on Facebook

Italian Lifestyle Medicine Association is celebrating Christmas at Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Godi a pieno di questo giorno di festa, hai 24 ore per poter dare il meglio di te stessa/o, 1440 minuti per sorridere, gioire, amare, brindare... e, magari, anche correre!

Pensa intensamente a quello che hai, ricorda a quante volte hai pregato per averlo, a cosa sei stata/o disposta/o a fare per essere quello che oggi sei e avere quello che oggi hai.

Perdona ogni torto, ogni male. Il risentimento è una catena che imprigiona prima di tutto te stessa/o. Guadagna la tua Pace.

Il Natale ti offre una opportunità di andare avanti al meglio delle tue possibilità.

Fatti il regalo più bello che ogni Essere Umano possa desiderare: torna ad essere Felice.

Felice Natale da tutto lo Staff della Italian e della Albanian Lifestyle Medicine Associations.

AUGURI!
... See MoreSee Less

View on Facebook

Maria Teresa Giancola, Donato Tardugno and 7 others like this

Rita Mary FrustaciAuguri!

4 weeks ago   ·  1

1 Reply

Avatar

Clelia GattagrisiAuguri, Cristina, di gioiose festività!

4 weeks ago   ·  1

1 Reply

Avatar

Comment on Facebook