Michela Toti

...sono grata all

Ricordo che l’autunno passato, un pomeriggio di novembre, mi trovavo al lavoro in attesa del paziente, mentre al pc cercavo un corso da poter frequentare e che soddisfacesse le mie esigenze. Ma cosa cercavo realmente? Quali erano le mie reali necessità?
Ad essere sinceri, probabilmente, al momento dell’iscrizione, non lo sapevo nemmeno io. Ho scelto il CAF in “Health Sciences and Oral Health. The Lifestyle Medicine” perchè mi aveva incuriosito e perchè spaziava dal singolo ambito dentale e offriva una visione più olistica della salute del paziente.
Gli argomenti trattati e lo spirito con cui sono stati presentati, infatti, mi hanno stimolata ad ampliare la mia visuale e, soprattutto, a prendere il coraggio di spaziare, di guardare oltre e indagare più a fondo quelle che sono le abitudini del paziente, al fine di offrire un aiuto più completo, utile e duraturo nel tempo.
Alla fine di questo corso, però, mi sono accorta che in realtà stavo cercando qualcosa di più profondo, avevo bisogno di uno stimolo per migliorare me stessa, per non adagiarmi, ma per rimanere in movimento, seguire i miei obiettivi e costruire un futuro migliore. Per questo sono grata all’ ILMA, al Prof. Maselli, alla Dott.ssa Bartoli e alla Prof.ssa Nardi per questa grande opportunità. Non ultimo sono grata a me stessa per aver avuto il coraggio di fare queste scelta. Spero di poter continuare a far parte di questa grande realtà e di poter, nel mio piccolo, dare il mio contributo.

Post precedente Chiara Fabrizi
Post Successivo Rossella Iozzo